Ponte sullo Stretto. Prestigiacomo: “Benefici superano i costi. Basta con gli studi di fattibilità”

“Auspico che il ponte sullo Stretto di Messina diventi una realtà. Per questo invito i partiti della coalizione di centrodestra a costituire da subito un tavolo tecnico-politico che elabori un piano d’azione da attuare una volta al governo”.

Lo dice la deputata azzurra Stefania Prestigiacomo, capolista di Forza Italia nel collegio plurinominale della Sicilia orientale al Senato della Repubblica, che aggiunge: “Ottimizziamo i tempi. Verifichiamo da subito le criticità burocratiche dell’opera e predisponiamo i provvedimenti normativi per sospendere l’ennesimo, costosissimo studio di fattibilità, voluto dai governi Pd e M5S, al solo scopo di dilatare i tempi e rimandare la decisione”.

“È ormai chiaro a tutti che i benefici sono superiori ai costi – conclude Prestigiacomo -. Pertanto, i 50 milioni stanziati per ribadirlo sarebbero più opportuni per l’adeguamento del progetto esistente”.